Categorie

saw paletto curare prostata

Saw Palmetto

E’un integratore a base di Serenoa Repens, conforme a uno standard del 30 percento di steroli e acidi grassi, sostante utili alla stimolazione del testosterone.
All’interno è presente un unico eccipiente, ovvero la farina di riso biologica e non presenta allergeni.

 

Nello specifico la Serenoa Repens, presente in questo prodotto, è una palma originaria delle regioni meridionali e subtropicali della costa atlantica del nord America e di alcune regioni mediterranee del nord Africa, i cui frutti, piccoli e simili a bacche di colore nero-rosso, che fin dall’antichità hanno rappresentato un balsamo naturale per il benessere maschile.

 

A cosa serve e come agisce Saw Palmetto 

Già nei tempi antichi si parlava di come i piccoli frutti maturi di questa palma fossero molto utili a sostenere la funzionalità e il benessere della prostata.

 

Infatti i nativi americani, prima, e i coloni europei dopo, ad esempio, usavano questa pianta non solo per nutrirsi ma anche per il benessere dell’apparato urinario e riproduttivo e per ridurre la stanchezza e i problemi urinari.
Da questi frutti, infatti, vengono estratti dei principi attivi, come steroli e acidi grassi, utili ed essenziali per la produzione di ormoni. Nel particolare all’interno dell’organismo maschile, infatti, portano alla produzione di testosterone.

 

Nello specifico, l’estratto di questa pianta inibisce la trasformazione del testosterone in diiestosterone, aumentando la disponibilità di testosterone libero.Il testosterone è un ormone steroideo particolarmente prodotto a livello testicolare e in minima parte, nelle femmine, dalle ovaie.

 

In particolare, questo integratore, grazie a ciò che lo compone, è efficace nella regolazione del testosterone, migliorando di gran lunga il benessere della prostata.
Oltre a questo, sono stati riscontrati dei risultati anche per supportare i casi di nicturia, ovvero il frequente stimolo di urinare durante la notte.
Dei trial clinici, hanno dimostrato la sua efficacia anche per migliorare la calvizia maschile.

 

Saw Palmetto, agisce sostanzialmente come un diuretico, stimolando cioè il flusso delle urine e migliorando lo stato funzionale dell’apparato urogenitale e la prestazione sessuale.è particolarmente consigliato dalla medicina alternativa, dunque, per quella categoria di uomini che, dopo il 40 anni, soffrono di alterazione dei livelli di testosterone nel sangue, il quale a sua volta può causare l’ipertrofia prostatica.

Che cos’è l’iperplasia prostatica

Si tratta dell’ingrossamento benigno della ghiandola prostatica, che causa, tra i vari disturbi, difficoltà ad urinare, nicturia e flusso dell’urina debole che tende a interrompersi, con presenza di piccole quantità di sangue nelle urine. L’ingrossamento è dovuto all’iperplasia, ovvero a una proliferazione benigna delle cellule parenchimali.

 

Effetti Curativi

Gli studi hanno dimostrato che il miglioramento dei sintomi, causati dall’iperplasia prostatica benigna, prodotti dall’assunzione di questo integratore non sono associati a effetti collaterali, rispetto ad altri medicinali in commercio.

 

Anche fra i soggetti che non hanno riscontrato delle riduzioni delle dimensioni della ghiandola prostatica, vi sono stati dei risultati per i benefici apportati, in quanto diminuisce comunque la frequenza dello stimolo di urinare, specialmente durante la notte.

 

Come usare Saw Palmetto

L’uso di questo integratore per curare l’iperplasia prostatica prevede l’assunzione di 160 mg due volte al giorno o di 320 mg una volta al giorno.

 

In ogni caso è consigliabile prenderlo sotto controllo medico.

 

Quali sono le controindicazioni

Le controindicazioni si verificano molto poco frequentemente al contrario di altri farmaci equivalenti che si trovano in commercio e consistono prevalentemente nel solo senso di nausea, facilmente risolvibile assumendo degli antiemetici.
Ancora più raramente si verificano dei leggeri dolori addominali, limitati però a una mezz’oretta successiva all’assunzione orale.

Si sconsiglia comunque l’assunzione di questo integratore per bambini e donne gravide o in fase di allattamento, o ancora sui soggetti che utilizzano farmaci che agiscono a livello ormonale, come ad esempio gli anticoncezionali.

 

Sconsigliato anche ai soggetti a rischio di infarto o che presentano un ipercolesterolemia, in quanto uno dei composti chimici di questi integratore ha una struttura chimica al colesterolo che potrebbe aumentare ancora di più i rischi per i soggetti che presentano patologie cardiovascolari.